Spina calcaneare: cause, sintomi e cura

La spina calcaneare

La spina calcaneare è uno sperone osseo anomalo, che può formarsi nella parte inferiore o posteriore del calcagno.

È una patologia piuttosto comune, con gli uomini più colpiti delle donne, diffusa tra gli sportivi (soprattutto podisti e maratoneti), ma presente anche in soggetti in sovrappeso ed in chi conduce una vita sedentaria.

Il decorso di questa patologia è compreso tra 6 e 12 mesi, con una prognosi generalmente positiva.

La spina calcaneare: cos’è e principali caratteristiche

La spina calcaneare è un osteofita, ovvero un’escrescenza dell’osso che nella forma ricorda la spina di una rosa.

L’osteofita può collocarsi sulla parte inferiore del calcagno (l’apofisi calcaneare), interessando l’inserzione della fascia plantare; oppure, sulla parte posteriore del calcagno, in prossimità del tendine di Achille, interessando l’inserzione del polpaccio.

A prescindere da ciò, la causa del suo sviluppo è una reattività dell’osso che, sollecitato da tensioni miotendinee, reagisce in maniera anomala.

Le cause e come diagnosticarla

La spina calcaneare plantare può essere causata da:

Cause metaboliche, come malattie autoimmuni (ad esempio, l’artrite reattiva o la spondilite anchilosante). In questo caso l’iperattività del tessuto osseo.

Cause meccaniche, per cui la tensione miofasciale o uno stress ripetuto portano a questa reazione ossea. Ad esempio, carichi eccessivi sul calcagno, calzature inadatte, il sovrappeso, particolari conformazioni del piede (detto cavo o piatto), l’attività fisica smodata o senza un adeguato stretching possono essere cause dello sperone calcaneare.

La diagnosi viene fatta con un RX del piede ed un esame clinico, in cui anche una semplice digitopressione evoca il dolore nel tallone.

I principali sintomi

La presenza di una spina calcaneare all’evidenza radiologica può essere sintomatica o asintomatica.

Nel primo caso, i sintomi più frequenti sono:

Dolore intenso e trafittivo sotto il tallone, in genere dopo lunghi periodi di riposo

Dolore intorno al calcagno dopo lo sport o l’attività fisica

Dolore intorno al calcagno dopo lo sport o l’attività fisica

Dolore nel premere i pedali dell’automobile

Dolore alla palpazione, solitamente sul lato interno del calcagno.

Oltre a questi sintomi specifici possono manifestarsi anche una serie di sintomi associati, come:

Infiammazione della fascia plantare

Senso di tensione sulla parte bassa del polpaccio

Dolore nella parte posteriore del bacino, nella zona sacro/iliaca o nella zona esterna dell’anca (trocantere).

Curare la spina calcaneare con l'Osteopatia e la Ginnastica Posturale Mézières

La spina calcaneare ha generalmente un decorso che dura dai sei ai dodici mesi.

Tuttavia, se si interviene in tempo, questa patologia può essere risolta anche in tempi più brevi.

La cura della spina calcaneare inizia dalla valutazione osteopatica e prosegue con un trattamento in cui lo specialista:

Identifica e tratta il tessuto muscolo/fasciale che scarica tensione sul calcagno (in genere, tutta la catena postero/esterna o postero/interna dell’arto inferiore, distinguendo la zona del polpaccio, della coscia o del cavo popliteo)

Verifica gli appoggi plantari

Dolore intorno al calcagno dopo lo sport o l’attività fisica

Testa ed eventualmente tratta le articolazioni sacro-iliache, dell’anca, tibio-tarsica e sottocalcaneare

Si può prevenire la spina calcaneare?

Certo! Per prevenire la spina calcaneare è necessario adottare poche e semplici accortezze che, se seguite scrupolosamente, posso scongiurare la comparsa di tale patologia:

Utilizzare sempre scarpe adatte all’attività fisica

Fare stretching, riscaldamento e scarico muscolare, all’inizio e alla fine dell’attività sportiva

Evitare l’attività sportiva sporadica o eccessiva

Se il tallone rimane caldo e dolente applicare ghiaccio per 10/15 minuti, più volte al giorno.

Se anche tu soffri di spina calcaneare, il consiglio più importante è di consultare uno specialista: se affrontata in tempo, questa patologia può essere risolta facilmente ed in poco tempo.

Contattami per approfondire la questione, per ogni domanda o per fissare un primo appuntamento.


Dott. Massimo Lo Conte

PRENOTA APPUNTAMENTO

Entro 24 ore dall’invio della richiesta di prenotazione riceverai una email di conferma con data, ora e luogo dell’appuntamento

    Ariano IrpinoGrottaminardaRoma




    PRENOTA TELEFONICAMENTE  >   +39 333 2170422

    PRENOTA TELEFONICAMENTE 

     +39 333 2170422