Osteopatia e fisioterapia: le sedute sono spese detraibili?

Osteopatia e fisioterapia: le sedute sono spese detraibili

Una delle domande più frequenti dei pazienti è: “Le sedute di osteopatia e fisioterapia sono spese detraibili?”.

La risposta è: SI. Tutte le prestazioni fisioterapiche e osteopatiche possono essere portate in detrazione nella compilazione del 730, proprio come avviene per gli scontrini della farmacia.

Il riferimento normativo

La circolare che regolamenta le spese detraibili è la num. 19/E del giugno 2012 dell’Agenzia dell’Entrate, che ammette la detrazione delle spese fisioterapiche senza necessità della prescrizione medica.

Nella circolare è infatti precisato:

“Possono essere ammesse alla detrazione d’imposta tutte le spese sostenute per le prestazioni sanitarie alla persona, anche senza una specifica prescrizione medica.”

Anche l’osteopatia è una spesa detraibile?

Nel dicembre 2017, l’osteopatia ha trovato una collocazione giuridica precisa anche in Italia (in molti altri Paesi era normata già da tempo): di fatto, l’osteopata è riconosciuto come una figura sanitaria. Da ciò deriva che anche le sedute osteopatiche possono essere detratte, come specificato nella circolare 11/E del 2014 dell’Agenzia dell’Entrate, in cui si afferma:

“Le spese per le prestazioni di Osteopatia, riconducibili alle competenze sanitarie previste per le professioni sanitarie riconosciute, sono detraibili.”

Nonostante il riconoscimento giuridico, attorno all’osteopatia (su cos’è e di cosa si occupa) c’è ancora un po’ di confusione. Per chiarire questi aspetti leggi la pagina di approfondimento Cos’è l’Osteopatia sul nostro sito.

Quali documenti servono per detrarre le spese sanitarie?

La fattura della seduta fisioterapica/osteopatica è il documento necessario a detrarre le spese sanitarie. Per richiedere la fattura sono sufficienti un documento d’identità valido e il codice fiscale. Queste spese saranno comunque aggiunte in modo automatico sul proprio 730 precompilato, grazie al portale del Sistema Tessera Sanitaria (come già avviene per gli scontrini della farmacia e le altre spese sanitarie).

Devo utilizzare un metodo di pagamento specifico per poter detrarre le spese sanitarie

Con la legge di Bilancio del gennaio 2020, per poter detrarre le spese osteopatiche e fisioterapiche il pagamento deve essere tracciabile e deve avvenire dunque tramite carta di credito o tramite bonifico su IBAN bancario. La fattura verrà poi inviata al paziente sullo smartphone e/o sulla mail nel giro di 24 ore.


Dott. Massimo Lo Conte

PRENOTA APPUNTAMENTO

Entro 24 ore dall’invio della richiesta di prenotazione riceverai una email di conferma con data, ora e luogo dell’appuntamento

    Ariano IrpinoRoma




    PRENOTA TELEFONICAMENTE  >   +39 333 2170422

    PRENOTA TELEFONICAMENTE 

     +39 333 2170422