Pubalgia: Sintomi, Cause, Cura

Pubalgia

Cos'è la pubalgia e come si cura

La pubalgia è una sindrome dolorosa che interessa la zona pubica e generalmente coinvolge le tre strutture che si inseriscono sull’osso del pube:

  • Adduttori;
  • Retti dell’addome;
  • Pavimento pelvico.

All’origine dei sintomi vi è spesso uno squilibrio ascendente o discendente di queste tre briglie muscolari, sviluppando così una zona di stress e dolore.

Pubalgia: sintomi

I sintomi della pubalgia sono inizialmente localizzati nella zona pubica.

Con il passare del tempo i dolori diventano ricorrenti/persistenti, spostandosi nella parte anteriore o interna della coscia.

Altra sede tipica del dolore pubalgico è retro/pubico e sul pavimento pelvico (tutte zone che nella maggior parte dei casi risultano tese e dolenti anche alla palpazione) e con spesso un senso di mancato svuotamento vescicale.

I sintomi della pubalgia sono di carattere intermittente e si manifestano soprattutto al risveglio mattutino o all’inizio dell’attività fisica, per poi scomparire del tutto o quasi quando la zona pubica si è riscaldata.

Il dolore potrebbe comunque ripresentarsi , soprattutto quando si è a riposo (il giorno dopo allenamento), in forma ancora più intensa e invalidante: è questa la fase acuta della patologia.

La fascia di età dei pazienti maggiormente colpiti va dai 20 ai 40 anni, soprattutto di sesso maschile, spesso sportivi (corridori, ciclisti, calciatori), mentre nelle donne è frequentemente riscontrata in gravidanza.

Pubalgia: cause

Le cause della pubalgia sono imputabili principalmente ad un cattivo equilibrio tra muscoli addominali e adduttori, che formano una sorta di X intorno al pube.

Se non vi è corretta sinergia tra questi gruppi muscolari, la zona inserzionale pubica viene stressata e sovraccaricata: il bacino, in tale squilibrio, perde stabilità ed efficacia nel raccordare tronco e arti inferiori, generando compensi locali come la pubalgia o anche lombalgie basse, gonalgie o reflusso gastrico.

Come curare la pubalgia: trattamento osteopatico

L’approccio osteopatico/posturale rappresenta una valida cura per la pubalgia. Come per molte altre patologie muscolo-scheletriche, solo ristabilendo la corretta dinamica fra muscoli sovra pubici (retti dell’addome) e sotto pubici (adduttori), il paziente ha la possibilità di risolvere le cause della patologia e trovare un sollievo duraturo.

Il lavoro dell’osteopata nell’affrontare la pubalgia si articola in queste fasi:

  • Allentare manualmente i tessuti peripubici, generalmente tesi;
  • Sbloccare le disfunzioni vertebrali che limitano la funzione del bacino e degli arti inferiori;
  • Bilanciare i gruppi muscolari che influenzano la corretta dinamica del bacino, per ridare respiro alla zona pubica;
  • Mettere in relazione il bacino con la colonna e insegnare al paziente, attraverso la rieducazione posturale Mézières, a gestire le forze che dall’alto vengono disperse verso gli arti inferiori;
  • Insegnare al paziente le giuste tecniche per gestire autonomamente il problema: esercizi personalizzati da svolgere in autonomia per consolidare i risultati ottenuti con l’Osteopata.

L’ultimo step, infine, è il graduale e pieno recupero dell’attività fisica, con dei follow up mensili, trimestrali o semestrali.

Se anche tu soffri di pubalgia ricorda che è una problematica da non sottovalutare: se non curata bene, può durare mesi o addirittura anni, costringendo chi ne soffre ad un radicale cambio di abitudini negli stili di vita.

In questi casi l’intervento dello specialista per valutare al meglio la tua situazione clinica è essenziale.

Contattami per fissare un appuntamento o per saperne di più su come l’Osteopatia può intervenire per risolvere questo problema.

Fonte:
I principali concetti teorici e pratici sono stati rielaborati dall’esperienza e dalla formazione dell’EOP- SCUOLA DI ALAIN BERNARD.

Dott. Massimo Lo Conte

PRENOTA APPUNTAMENTO

Entro 24 ore dall’invio della richiesta di prenotazione riceverai una email di conferma con data, ora e luogo dell’appuntamento

    Ariano IrpinoGrottaminardaRoma




    PRENOTA TELEFONICAMENTE  >   +39 333 2170422

    PRENOTA TELEFONICAMENTE 

     +39 333 2170422